Un enorme profugo gonfiabile gira per i canali di Venezia.

Gli artisti belgi Dirk Schellekens e Bart Peleman invitano a riflettere sulla dimensione umana dell’emergenza rifugiati.

Qualche giorno dopo i fatti di Parigi, quando gli sciacalli della politica italiana non hanno aspettato un solo attimo ad usare le parole immigranti, rifugiati, islamici, clandestini e terroristi come fossero sinonimi, gli artisti belgi Dirk Schellekens e Bart Peleman hanno piazzato il loro Inflatable Refugee – un profugo in versione gonfiabile alto 6 metri – su una chiatta che ha attraversato i canali veneziani. Enorme, come lo è l’emergenza rifugiati negli ultimi tempi; di plastica gonfiabile, come i gommoni su cui gli immigranti azzardano la traversata del Mediterraneo; solitario, come lo è l’uomo – non soltanto il profugo – nella lotta quotidiana per la sopravvivenza; con lo sguardo rivolto davanti a sé, verso un’orizzonte quanto mai incerto.
Dopo l’esordio a Venezia, l’opera dei due artisti girerà per il mondo tra porti, fiumi e canali, per ricordare, con la sua presenza ingombrante, la dimensione umana della questione immigrazione. Le prossime tappe saranno (non in questo ordine): Varsavia, Barcellona, Firenze, Dubai, Sidney, Mosca, Copenaghen, Tokyo, Hong Kong, Kiev, New York, Roma, Parigi, Praga, Vienna, Madrid, Il Cairo, Rio de Janeiro, Washington, Amsterdam e San Pietroburgo. Nella gallery intanto le immagini veneziane…
Share on Google Plus

About Italy Media

Italy Media è un contenitore di informazioni libere da qualsivoglia imposizione politica o finalità di lucro, non contiene materiale offensivo,incluse espressioni diffamatorie, di fanatismo, razzismo, che possano causare pregiudizio a terzi, violazione dei diritti d’autore, piratateria. Italy Media promuove le libere espressioni, sociali e culturali e sviluppa attività di arricchimento della rete web con contenuti e informazioni utili alle esigenze dei cittadini, del territorio e a livello nazionale..
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento

ITALY EVENTI